E’ Pasqua?

Parrebbe di sì.

Oggi i pargoli sono tornati a casa annunciando che da domani siamo in vacanza (lo sapevo, eh) e quindi sì, è arrivata anche questa.

Non sarà una delle migliori, ma cercheremo di vivere i due giorni che passeremo al paesello in serenità!

Avete espresso il vostro lato creativo pasquale?

Io ho partecipato alla sfida del nostro blog di FateLeCreative e, per l’occasione, ho creato una card/box/ghirlanda pasquale seguendo la combinazione del TRIS: Bazzill bianco, colore fucsia, pattern gialla.

1-DSC_00014-DSC_00078-DSC_0015

Avete ancora una settimana di tempo per partecipare!

Andate a vedere nel post anche le altre proposte del DT, qui!

 

Con questi coniglietti vi lascio anche tantissimi auguri di Buona Pasqua!

A presto!

Buone feste!

Arrivo sul filo di lana!

Ho appena finito di chiudere i pensierini-piccini-piccini-ini-ini per le donne della mia famiglia…

Ve li mostro, se avete bisogno di idee per l’ultimissimo minuto o magari per i regalini della Befana…

Una card con tagghine chiudipacco, ci vogliono cinque minuti, non ho neanche cucito per fare prima!

10-DSC_001611-DSC_001712-DSC_0018

Dei cuori portafortuna, tintinnanti, scacciapensieri e raccoglisogni… Ci vuole un po’ di più in termini di tempo, ma non tanto.

01-DSC_000102-DSC_000303-DSC_000404-DSC_000505-DSC_0007

Li ho abbinati a qualche sbrilluccichio, perché ce n’è sempre bisogno. Mi era tanto piaciuto fare queste taschine per le pocket letters e così ho pensato di farne dei piccoli biglietti di meraviglie!

06-DSC_000807-DSC_000908-DSC_0011

Basta farci un buchino dove passare del twine insieme ad una tag di auguri e voilà… Davvero in cinque minuti!

09-DSC_0015

Cosa augurarvi?

La leggerezza!

Tutti abbiamo pensieri pesanti, difficoltà, problemi…

Auguro a voi e a me di riuscire ad affrontare ciò che ci arriva con la necessaria leggerezza, è quella che ci permette di gioire di ogni piccola cosa bella che ci accade. E’ quella che ci regala attimi di felicità!

Watercolour greeting card

Ci risentiamo ad anno nuovo, fuggirò un po’ al paesello!

Voi cosa farete?

A presto!