Una stella a Natale?

Direi che ci sta come il cacio sui maccheroni (se vi piace il cacio sui maccheroni)!

Ho sempre realizzato stelle a Natale, di ogni tipo…

E se la stella fosse addirittura doppia, calda come il feltro e dolce come i Pan di Stelle (che a Natale ci stanno perfettamente, specie se nella versione Limited Edition)?

Rispolveriamo un mio classico (potrete trovare vari esempi di stelle sotto il tag Natale) e creiamo un addobbo al profumo di cacao da appendere all’albero o da usare come chiudipacco speciale, anche appeso ad un bel barattolone di biscotti!

PdS_dicembre_Manudef

Il procedimento è semplice:

  • dovrete procurarvi solo un po’ di feltro, il mio ha anche delle stelline dorate che lo impreziosiscono, una perla di legno per la testa (già decorata come la mia o da decorare a piacere), quattro perline di legno più piccole per mani e piedi, un campanellino, i Pan di Stelle Limited Edition.

4-DSC_0037-001

 

  • Dal feltro ho ricavato due stelle uguali, a cui ho tagliato una punta, e un triangolo a misura della perla di legno che ho usato per il cappello della stella.
  • Ho cucito a macchina le due stelle, unendole con il punto zig zag. Non è necessario fare questo, potrete anche cucirle a mano a punto filza o a punto festone, se volete che sia più rifinito.
  • Ho lasciato aperta la parte in cui ho tagliato la punta e da lì ho infilato un po’ di imbottitura.
  • Ho tagliato dal feltro un rettangolo che ho incollato con la colla a caldo intorno all’ apertura, a mo’ di sciarpetta.

1-DSC_0036-001

  • Ho cucito il cappellino e l’ho incollato alla testa.
  • Ho incollato la testa sull’apertura, sempre usando la colla a caldo.
  • Ho incollato mani e piedi.

2-DSC_0034-001

  • Ho incollato il Pan di Stelle Limited Edition a forma di stella direttamente sul feltro, ho riempito il buchino che c’è già nel biscotto con il campanellino.
  • Basterà far passare un filo con l’aiuto di un ago all’estremità del cappello per formare un cappio e poterlo appendere.

3-DSC_0035-001

La nostra stella è pronta!

Come vedete, sta benissimo sull’albero attorniata dagli altri biscotti, si sprigiona un profumo piacevolissimo!

 

Provate a realizzarla anche voi ;)!

(e sì, come ogni anno, dal primo dicembre qui nevica :D)

Annunci

Un tablet al calduccio

Pare che l’autunno vero sia finalmente arrivato, le temperature sono scese e il mio bisogno di cose calde e coccolose finalmente si può sfogare alla grande!

Intanto posso tranquillamente mangiare i miei Pan di Stelle senza troppi sensi di colpa, perché temperature basse=più necessità di calorie, non sfatatemi questa cosa! La bevanda che ci abbino varia a seconda dell’orario: caffè, tè, latte, ma anche cioccolata calda, quando è ancora più freddo, sì sì!

Dopodiché posso iniziare a riprendere ad usare quei materiali che sono proibitivi con le alte temperature e non occuparmi solo di carta!

Ho deciso, ad esempio, che il mio tablet aveva bisogno di una copertina nuova e il feltro è un materiale fantastico: si taglia facilmente, non si sfilaccia, si cuce, si può incollare ed è caldo! Ho dato un tocco basicamente nordico al mio porta tablet ;), che facesse risaltare il Pan di Stelle che ho usato come chiusura e le stelline in gomma crepla.

1

Non è complicato capire come realizzarlo: si tratta di una semplice busta, basterà tagliare il feltro in un unico pezzo, prevedendo di ripiegarlo per formare lo spazio in cui andrà posizionato il tablet, cucendo lateralmente. Bisognerà “lasciare libera” la parte della busta che andrà ripiegata per chiudere il porta tablet. Basterà rifinire anche questa parte con un punto zig-zag. Poi ho semplicemente ricavato da due dischi di feltro i due Pan di Stelle che servono come chiusura, incollandoli insieme (uno all’esterno e uno all’interno) sulla punta della busta, ma solo al centro, lasciando lo spazio per far passare l’elastico che serve per tenere il porta tablet ben chiuso. Sulle “code” dell’elastico ho incollato delle stelle fustellate nella gomma crepla e una nappina sotto al biscotto di chiusura… sembra quasi un Pan di Stelle cometa 😀 !

2

1-DSC_0013

Bastano dieci minuti, forse quindici, per realizzare questo porta tablet che rimanda al profumo di cacao e cioccolato bianco e al calore necessario per l’inverno…

Vi piace come idea veloce? Potreste realizzarla anche per i vostri pensierini da regalare a Natale!

A presto!