Agosto=gelato party!

Il mese di agosto per me è un mese un po’ disgraziato, sinonimo di lavoro massacrante al paesello. Ogni tanto mi riservo un po’ di tempo: una passeggiata, un film, una nota da scrivere per una nuova idea da sviluppare, un post su Instagram, l’ascolto del fiume, un gelato…

A proposito di gelati! Mi è capitata un’occasione che ho preso al volo per staccarmi dal lavaggio piatti e per rimettere le mani nella mia adorata carta: una mia amica mi ha chiesto di aiutarla per gli inviti ad un gelato-party organizzato per la sua piccola amante dei Pan di stelle! Ci siamo messe al lavoro insieme, mi ha detto i suoi colori preferiti e voilà, ecco cosa è uscito fuori!

Gelato-party

Gli inviti sono realizzati con del semplice cartoncino bianco su cui abbiamo incollato un cono gelato ai gusti Pan di Stelle, fragola e cielo azzurro :D. Ho usato la Silhouette Cameo per ritagliare le varie parti del cono, ma potrete trovare molte opzioni facendo una ricerca. Ad esempio, qui trovate molte possibilità, basterà stampare le immagini, ritagliarle e usarle come cartamodello.

Al cartoncino marrone ho aggiunto le stelle per ricreare l’effetto Pan di stelle: le tre più grandi sono fustellate in cartoncino bianco, mentre le otto più piccole sono le vere stelline di zucchero che si trovano nelle confezioni di torta Pan di Stelle… sono delicate, ma mi piaceva che avessero un tocco tridimensionale reale!

1-DSC_0009

Ho aggiunto un  banner tagliato nel washi tape glitterato argento e uno tagliato in una carta patterned a nuvolette, un adesivo con una scritta in tema e il gioco è fatto.

Se volete, potrete rifinire le varie parti cucendo a macchina come ho fatto io, ma non occorre!

Agli inviti ho aggiunto una ghirlandina con i coni in miniatura che potrà essere appesa per creare la giusta atmosfera e abbiamo in mente altre cose per completare il lavoro 😉

Mi sono divertita molto e ho trovato che l’abbinamento di questi gusti sia da provare, che ne dite?

Torno ad immergermi nel lavoro, seguitemi su Ig se volete, trovate i miei minuti di respiro 😉

Annunci

Acchiappare i sogni con dolcezza!

Non sarebbe bello poterlo fare davvero?

Ci sono sogni bellissimi che svaniscono non appena apriamo gli occhi e anche se facciamo di tutto per ricordarli, niente, non c’è verso. Invece ci ricordiamo quelli brutti, spesso. L’acchiappasogni serve proprio a far fluire quelli belli e ad intrappolare quelli brutti…

E’ una bella idea tenerne uno nella camera dei bimbi!

I sogni vanno d’accordo con le stelle che,

se sono dolci e zuccherine come quelle dei Pandistelle, sono perfette!

1-1

Gli acchiappasogni sono in genere in legno, rete, perline e piume, vanno molto quelli in stile boho chic con pizzi e pizzetti, ma io ho più familiarità con la carta e, quindi, quello che ho regalato ad una bella bimba è proprio in questo materiale.

Del semplice cartoncino bianco ruvido tagliato con la Silhouette Cameo e il gioco è quasi fatto. Se non avete un plotter da taglio potete trovare facilmente in rete pattern da intagliare a mano. Ho usato del vellum a pois glitter da interporre nella “rete” e poi ho cucito tutto intorno con la macchina da cucire. Al centro, un bel Pandistelle in feltro, mentre le stelline sono veri zuccherini!

DSC_0002

Le piume sono sempre intagliate con il plotter e arricchite da cuciture a macchina, ho lasciato volutamente i fili lunghi e liberi di “penzolare”. Ho fissato a del filo da ricamo altri biscottini e delle nappine e l’ho aggiunto all’acchiappasogni, insieme ad alcuni perline di legno.

Acchiappasogni

Eccolo qua, pronto a liberare la sua dolce magia!

Io alcuni sogni vorrei anche ri-acchiapparli… e voi?

A prestissimo, devo raccontarvi un po’ di cose!