Sulla fotografia… della serie: FIND YOUR WAY!

Eccomi qua, siete pronte per la lezione?

Mettiamo subito in chiaro una cosa:

NESSUNA LEZIONE !

Non vi darò dettagli tecnici, ma vi racconterò semplicemente cosa faccio quando fotografo !

Ok, adesso andremo d’accordo.

A bocca aperta

Pronti? Via!

Parlando seriamente, se siete curiose di sapere qual è la mia macchina, si tratta di una NIKON D40, modello ormai considerato vecchissimo, munita di due obiettivi Nikkor:

un 18-55 e un 55-200, stop.

Vi potrei raccontare di un tempo in cui volevo diventare fotografa del National Geographic o di un altro tempo in cui fotografavo in manuale (perché altro non si poteva fare) con una Yashika, mio marito sempre con una Nikon e poi stampavamo le foto da soli, in camera oscura!

scansione0001

scansione0002

Oppure si facevano diapositive, che costavano meno e giù con mega-proiezioni che davano soddisfazioni solo ai fotografi…

(avete mai provato a fare la scansione di una diapositiva?)

Scansione0095

Bisognava stare attenti ai tempi, all’esposizione… è quello che mi piacerebbe fare adesso, se avessi tempo e voglia di leggermi il libretto delle istruzioni e di ripercorrere una strada abbandonata da un po’… Quindi la scorciatoia, comodissima e molto meno romantica, è quella di scattare a ripetizione in automatico, anche perché, soprattutto da quando ci sono i pargoli, non posso mettermi lì a fare calcoli Sorriso

Ehi, scattando a ripetizione, si ha la certezza che, nel mucchio, una foto decente ci sia sempre!

Bene, dopo questo piccolissimo preambolo, passiamo alle basi:

non le ho!

Non sono una fotografa professionista, non ho fatto corsi di fotografia, non so niente sulle regole che bisognerebbe seguire in teoria per fare belle foto, tipo la regola dei terzi

Mi sono accorta, a posteriori, che alcune mie foto sembrano rientrarci, un po’ come quando mi facevano i complimenti per la respirazione mentre stavo partorendo e non avevo seguito nessun corso pre-parto… mi spiego:

secondo me, un occhio un po’ allenato capisce da solo cosa vuole e, magicamente, sembra essere quello che andrebbe fatto Occhiolino !

L’occhio segue anche i gusti del suo portatore…ad esempio, le mie foto sono per il 90% scattate in

verticale…

Sarà perché sono alta m.1.80, il mio mondo è spessissimo verticale… ci provo a fare foto in orizzontale e per alcune cose va bene… per i paesaggi ad esempio…ma appena posso giro la  macchina fotografica anche lì!

DSC_0368

DSC_0367

DSC_0226

DSC_0225

Dal mio punto di vista, le foto verticali sono più “dinamiche” e anche “drammatiche”… ma il mio punto di vista è sicuramente deviato!

Se ci sono elementi verticali nella foto, è chiaro che questi ne escano esaltati:

DSC_0117

DSC_0075

DSC_0109

Quindi, se fate prevalentemente foto orizzontali, un consiglio che mi sento di darvi è quello di girare la macchina e vedere che effetto vi fa!

Un altro consiglio, veloce veloce: non scattate sempre foto ad altezza del vostro occhio.

Provate a cambiare punto di vista.

Alzate la testa, guardate in alto…

DSC_0082

Mi è stato chiesto come ho fatto questa foto: semplicemente piegando il collo all’indietro! vale anche come esercizio per la cervicale!

DSC_0164

DSC_0760Mi piacciono i giochi di linee e si scoprono cose che altrimenti non si vedrebbero…

DSC_0106

DSC_0194

Va bene anche sdraiarsi se, come me, siete romantiche e amate gli alberi e il cielo …

DSC_0059

Oppure oppure oppure…

fate un altro esercizio e piegate le ginocchia!

DSC_0123

DSC_0167

DSC_0215

DSC_0070

… o sdraiatevi di nuovo e fate l’esercizio inverso a quello fatto sopra, poggiate la macchina a terra, o quasi…

(dovrete fare i conti con chi vi guarda, ma è un dettaglio!)

DSC_0065

DSC_0151

Per fare foto così ravvicinate, è ovvio che possiate usare la funzione MACRO della vostra macchina… io lo faccio quando mi ricordo…

Allenate l’occhio all’inquadratura che vi soddisfa

Ci sono molti programmini che ci permettono di tagliare (e modificare) le foto per migliorare l’effetto finale (dopo vi dirò cosa uso io), ma vedrete che con l’allenamento farete il lavoro a monte… Io ho notato di aver bisogno, per alcuni tipi di foto, di una parte di pieno e una parte di vuoto, come mi succede nelle pagine scrap… quando scrappavo… e quindi l’inquadratura si compone da sola…

DSC_0093

DSC_0258

DSC_0198DSC_0073

DSC_0087DSC_0270

DSC_0187DSC_0042 (2)

DSC_0036

DSC_0266

Ok, basta, credo che abbiate capito!!!!!

Guarda caso, la maggior parte di queste foto, sembra seguire la regola dei terzi…

Cercate i riflessi, gli specchi… o le finestre!

Bè, è quello che faccio io… i riflessi permettono di fare foto insolite

DSC_0079DSC_0226

… o di dimostrare la propria esistenza, anche se un po’ spettrale…

DSC_0249

DSC_0202

… così come gli specchi…

DSC_0105DSC_0210

DSC_0251

DSC_0042

Anche le ombre possono fare al caso vostro…

DSC_0285

Ma spero che invece qualche anima pia vi includa nelle fotografie ah ah ah!

Le finestre invece regalano sorprese!

DSC_0264

Anche attraverso le tende: non è un effetto, ho proprio fatto una foto attraverso le tende…

DSC_0194

Quindi, per tirare un po’ le somme, sperimentate ! Troverete presto il vostro “stile fotografico” Occhiolino

Con cosa mi aiuto? Non ho Photoshop, mi dispiace!

Utilizzo Picasa (da scaricare, vi permette di gestire il vostro archivio fotografico, di usare 24 effetti speciali e fare diversi tipi di collage Occhiolino) e Picmonkey (non dovete scaricare niente, fate tutto online) più che altro agendo sulla saturazione dei colori, quando ce n’è bisogno, o uso qualche effetto carino … ad esempio, questa foto al naturale

DSC_0001

è interessante anche un po’ artefatta con Picmonkey:

PicMonkey Collage

Che ne dite, smettiamo?

Direi di sì ! Ne avete abbastanza…

Ultima raccomandazione, questa sì: fotografate sempre in qualità alta !

Se volete sapere bene il perché, vi rimando al post di Paola che ho appena visto e ce ne saranno altri Sorriso!

Spero di esservi stata d’aiuto, anche in modi a me sconosciuti, e se avete domande sono qui!!!

heart_divider_thumb1

manu

10 thoughts on “Sulla fotografia… della serie: FIND YOUR WAY!

  1. Sarai anche autodidatta, ma le tue foto sono veramente molto belle. Anche io come te ho una Nikon D40 e amo le foto verticali🙂

    Ciao
    Ste

  2. Eh sì che è un bellissimo post!😀 Molto interessante.
    Devo ammettere che qualche tua regola la seguo già… ma non ottengo risultati belli come i tuoi! Mi sa che è proprio “l’occhio” a far la differenza😉

  3. ok, tu non hai fatto una lezione ma io ho avuto la sensazione di aver fatto un bel ripasso e anche di aver imparato qualcosa🙂 Brava! …e sai una cosa? anche a me piace fotografare in verticale anche se non sono una watussa…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...